Due persone sono state fermate per aver usato il virus spia Exodus

Un amministratore e un tecnico di una ditta informatica sono stati arrestati dal Ros nell'ambito dell'indagine sul software spia. L'inchiesta è stata coordinata dal pool cybercrime della Procura della Repubblica di Napoli.

22 Maggio 2019 09.20
Like me!

Un amministratore e un tecnico di una ditta informatica sono stati arrestati dal Ros, dal Nucleo speciale tutela frodi tecnologiche della Guardia di Finanza e della Polizia Postale nell'ambito dell'indagine sul software spia Exodus. Le indagini sono state coordinate dal pool cybercrime della Procura della Repubblica di Napoli, coordinato dal procuratore Giovanni Melillo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *