Arriva l’esercito

Redazione
06/10/2010

Dopo le ripetute minacce ai giudici da parte della ‘Ndrangheta, a Reggio Calabria arriva l’esercito per la vigilanza dei palazzi...

Arriva l’esercito

Dopo le ripetute minacce ai giudici da parte della ‘Ndrangheta, a Reggio Calabria arriva l’esercito per la vigilanza dei palazzi della Procura della Repubblica e della Procura generale.
Lo ha annunciato il prefetto Luigi Varratta mercoledì 6 ottobre al termine della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, alla quale hanno partecipato anche il procuratore Giuseppe Pignatone e il procuratore generale Salvatore Di Landro.
«Il Comitato», ha detto il prefetto, « ha condiviso all’unanimità la mia proposta di chiedere la presenza dei militari. In questo momento il territorio, alla luce anche del fatto di ieri, ha bisogno di questa presenza, non molto visibile ma finalizzata alla vigilanza della Procura e della Procura generale».
La proposta era già stata annunciata nella serata di martedì dal ministro della Difesa Ignazio La Russa. «Si possono utilizzare i soldati di strade sicure spostarli a quel tribunale», aveva detto La Russa.