Come sono andati gli ascolti della quarta serata di Sanremo 2019

Come sono andati gli ascolti della quarta serata di Sanremo 2019

09 Febbraio 2019 09.24
Like me!

La quarta serata di Sanremo 2019 dedicata ai duetti dei 24 big che hanno reinterpretato le canzoni in gara, vinta da Motta e Nada, è stata seguita da 9 milioni e 552 mila telespettatori, pari al 46,1% di share. In calo rispetto all'edizione 2018 quando la serata dei duetti aveva raccolto raccolto un ascolto boom con 10 milioni 108 mila telespettatori e il 51,1% di share. Ben cinque punti in meno. La media di ascolti della 69esima edizione del festival della canzone italiana si conferma dunque in calo rispetto alla precedente. In lieve aumento, comunque, l'ascolto medio rispetto alla terza serata (che aveva fatto segnare 9,4 milioni di telespettatori).

LEGGI ANCHE: Le pagelle della quarta serata del Festival di Sanremo 2019

Nel dettaglio la prima parte della quarta serata del festival (dalle 21.24 alle 23.39) ha ottenuto su RaiUno 11 milioni 170 mila spettatori con il 45,5% di share, la seconda (dalle 23.43 alle 00.51) ha avuto 6 milioni 215 mila con il 48,6%. Nel 2018 la prima parte della serata duetti era stata seguita da 12 milioni 246 mila telespettatori pari al 49,1% di share, la seconda da 6 milioni 849 mila con il 57,3%.

MOTTA E NADA PREMIATI DALLA GIURIA D'ONORE TRA I FISCHI

Il premio al Miglior duetto è andato a Motta e Nada con il brano Dov'è l'Italia. Il riconoscimento, consegnato con una certa fretta perché il programma si era prolungato oltre l'orario previsto, è stato assegnato dalla Giuria d'Onore e consegnato dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. Subito dopo la consegna del premio dalla platea si sono alzati dei fischi, anche se da un'altra parte del teatro c'è chi ha applaudito e contestato a sua volta chi criticava i premiati. Nel corso della serata il pubblico aveva mostrato di aver gradito soprattutto l'esibizione di Loredana Bertè e Irene Grandi che con l'esecuzione rock di Cosa vuoi da me hanno raccolto una standing ovation e tantissimi applausi.

LEGGI ANCHE: Le battute e le gaffe della quarta serata di Sanremo 2019

L'ESIBIZIONE DI LIGABUE, «IMPERATORE DEL ROCK»

Sul palco dell'Ariston Luciano Ligabue presentato come «imperatore del rock» con tanto di chitarra gigante, ingresso in trono con la cappa rossa bordata di ermellino. A Claudio Bisio l'onore e l'onere di presentare il rocker reggiano: «Ha 80 anni di carriera, ha pubblicato 75 album, scrive libri, fa il regista, ha suonato davanti a tre papi, aveva milioni di follower prima che arrivasse Internet». Immancabile il duetto con Claudio Baglioni dedicato a Francesco Guccini con Dio è morto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *