Assalto a un portavalori nel Sassarese, quattro guardie giurate ferite

Redazione
31/01/2024

La rapina lungo la statale 131. Caccia al commando di banditi, otto in tutto, che hanno bloccato il furgone con un autocompattatore dei rifiuti e un altro mezzo, dato poi alle fiamme per coprirsi la fuga, dopo aver sparato contro i vigilantes.

Assalto a un portavalori nel Sassarese, quattro guardie giurate ferite

Un commando di banditi ha assaltato un portavalori della Vigilpol diretto a Cagliari. È successo attorno alle 8 in provincia di Sassari, lungo la strada statale 131, all’altezza del bivio per Siligo. I malviventi hanno bloccato il furgone con un autocompattatore dei rifiuti e con un altro mezzo, che hanno poi dato alle fiamme per coprirsi la fuga, dopo aver sparato contro le guardie giurate, colpendo una di loro a una gamba. Secondo quanto trapela uno dei rapinatori potrebbe essere rimasto ferito nel tamponamento del blindato. Da fonti investigative si apprende che non ci sono morti.

Il commando era composto da otto banditi, che hanno sparato

Il commando era composto da otto banditi, che hanno sparato contro le guardie giurate. Una di essere è stata colpita a una gamba. Altre tre sono rimaste ferite in seguito al tamponamento, una con contusioni alla testa e altre due al torace. I feriti sono stati soccorsi dal 118 e trasportati uno all’ospedale di Ozieri e tre a Sassari. Nel tamponamento causato dall’assalto al portavalori ci sono stati altri quattro feriti lievi, soccorsi dal 118.

Assalto a un portavalori nel Sassarese, quattro guardie giurate ferite. La rapina lungo la statale 131. Caccia al commando di banditi.
La rapina è avvenuta lungo la statale 131.

Nella fuga i banditi hanno dato alle fiamme altre due vetture

I militari sono impegnati in una caccia all’uomo lungo le strade della provincia, con numerosi posti di blocco. Si è levato in volo anche un elicottero della polizia, che sta sorvolando la zona. I banditi sono poi scappati in direzione di Mores a bordo di un pick-up e di una Fiat Panda. Entrambi i mezzi sono stati trovati poco dopo, dati alle fiamme in una strada secondaria.