Un asteroide grande quanto uno stadio passerà vicino alla Terra

Fabrizio Grasso
02/02/2024

È il più grande di cinque corpi celesti che orbitano attorno al Sole. Seppur a 2,85 milioni di chilometri dal nostro pianeta, sarà la distanza più piccola in 300 anni. L’evento sarà visibile in streaming su YouTube alle ore 19 italiane

Un asteroide grande quanto uno stadio passerà vicino alla Terra

Un asteroide grande quanto uno stadio da calcio si sta avvicinando alla Terra. Come scrive anche Forbes, alle 19 italiane di venerdì 2 febbraio, 2008 OS7 effettuerà un passaggio a “soli”, parlando in cifre astronomiche, 2,85 milioni di chilometri dal nostro pianeta. Seppur si tratti di una distanza molto ampia, sarà la più breve in un arco temporale di tre secoli. Il Jet Propulsion Laboratory della Nasa ha infatti stimato la sua traiettoria a partire dal 1900 per arrivare fino al 2198, in cui non si registrano finestre migliori per poter osservare il passaggio dell’asteroide. Sarà possibile seguire l’evento in diretta sul canale YouTube del Virtual Telescope Project.

Non solo l’asteroide 2008 OS7, in arrivo anche altri quattro corpi celesti

Come ha spiegato l’agenzia spaziale americana, l’asteroide 2008 OS7 – il cui nome deriva dall’anno in cui fu scoperto dagli astronomi –  vanta un diametro di circa 890 piedi (circa 270 metri). Le sue dimensioni sono circa la metà di Bennu, da cui la Nasa nel 2023 ha prelevato una serie di campioni arrivati sulla Terra grazie alla sonda Osiris-Rex. Ben più ampio il margine che lo separa dal cratere di Vredefort, il più grande impatto meteoritico avvenuto sulla Terra, che lo supera di circa 70 volte. Durante la sua orbita attorno al Sole, 2008 OS7 viaggerà a una velocità di circa 66 mila chilometri orari. Fra i 18 mila asteroidi di classe Apollo, capaci di attraversare l’orbita terrestre, non costituirà alcun pericolo per il nostro pianeta in quanto il suo passaggio non ha alcuna possibilità di colpire la Terra.

Il 2 febbraio 2024 un asteroide grande quanto uno stadio da calcio passerà vicino alla Terra. Cosa sapere sull'evento astronomico.
L’immagine ricostruita di un asteroide (Getty Images).

Sebbene il più grande, 2008 OS7 non sarà l’unico asteroide a passare vicino alla Terra. Come ha spiegato il Jet Propulsion Laboratory della Nasa, sono in arrivo altri quattro corpi celesti più piccoli. Si tratta di 2024 BJ3 e 2024 BP1, le cui dimensioni sono rispettivamente di 21 e 39 metri. Spazio anche per 2024 BO3 e 2024 BA4, ancora più piccoli, dato che non superano i 15 metri di diametro. Recentemente, diversi altri asteroidi si sono avvicinati o hanno colpito direttamente la Terra. Il 27 gennaio, infatti, un corpo celeste delle dimensioni di un aereo è passato vicino alla Terra a una distanza di appena 354mila chilometri. Sei giorni prima invece, un altro asteroide è stato scoperto dagli astronomi circa tre ore prima che esplodesse sopra i  cieli della Germania.

LEGGI ANCHE: Bennu, la Nasa scopre carbonio e acqua dai campioni dell’asteroide