Violenta scossa di terremoto ad Atene

Magnitudo di 5,3. Molte persone sono scese nelle strade. Segnalati blackout telefonici. Nessuna notizia di danni o feriti.

19 Luglio 2019 13.58
Like me!

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita ad Atene e in tutta l’Attica, la regione meridionale della Grecia, intorno alle 13.15 del 19 luglio. La magnitudo è stimata di 5,3. Molte persone, spaventate, sono scese nelle strade, riferisce il sito in.gr. L’epicentro sarebbe a 22 chilometri a Nord-Ovest della capitale – vicino all’area dove un sisma di magnitudo 5.9 causò la morte di 143 persone nel 1999 – e a 13 chilometri di profondità: per questo la scossa è stata avvertita così nitidamente nella capitale greca. Le prime segnalazioni non parlano di danni o feriti, ma le linee telefoniche hanno subito numerose interruzioni per mancanza di elettricità in diverse aree di Atene.

L’AGENZIA ANTI-SISMA: «EDIFICI COSTRUITI PER RESISTERE A SCOSSE PIÙ FORTI»

Il governo ha precisato di non aver diffuso alcun ordine di evacuazione. Sono state decine, secondo l’emittente Ert, le persone bloccate negli ascensori nella città, che sono state liberate dai soccorritori.  Il capo dell’agenzia di protezione anti-sisma, Efthymios Lekkas: «Non c’è motivo di preoccuparsi, gli edifici della capitale sono costruiti per sopportare terremoti molto più forti». «Per ora non possiamo essere sicuri che sia stata la scossa principale», ha detto il sismologo Gerassimos Papadopoulos, citato da Ert. Secondo Papadopoulos, ci sono state «già almeno tra altre piccole scosse, segnale positivo». Il sismologo ha poi invitato gli ateniesi a «restare calmi» nell’eventualità di «altre scosse di assestamento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *