Attacco a Londra, il terrorista Youssef nella movida di Riccione

Attacco a Londra, il terrorista Youssef nella movida di Riccione

13 Giugno 2017 10.09
Like me!

Allegro e sorridente, tutto fuorché un potenziale terrorista. È l'immagine di Youssef Zaghba, l'attentatore italo-marocchino 22enne identificato come il terzo attentatore di Londra, in un video realizzato nel 2014 dal canale web YouRimini durante la Notte rosa di Riccione. Alla domanda «da dove venite?» non esita a rispondere, in coro con gli amici: «Da Bologna». Il giovane si prepara a festeggiare la serata nella cittadina romagnola.

Nel filmato, rilanciato anche dal Sun, si vede il giornalista mentre ferma i ragazzi per strada, chiedendogli come hanno intenzione di trascorrere la serata. «Programmi per la Notte rosa?» – rispondono in coro – «Opera, Cocoricò e Baia Imperiale».

LA MADRE ITALIANA. Youssef era nato a Fes nel gennaio del 1995 e aveva il passaporto italiano, essendo figlio di un'italiana e di un marocchino. La madre Valeria è un'italiana convertita all'Islam. Si era trasferita a vivere con la famiglia in Marocco ma dopo essersi separata dal marito è tornata in Italia. Dal marzo del 2016 vive in un piccolo comune della provincia di Bologna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *