Attentato a Barcellona, Driss Oukabir è stato in Italia

Redazione
18/08/2017

Driss Oukabir, fratello di Moussa, ovvero dell'uomo ricercato perché ritenuto l'autista del van che ha falciato la folla sulla Rambla...

Attentato a Barcellona, Driss Oukabir è stato in Italia

Driss Oukabir, fratello di Moussa, ovvero dell'uomo ricercato perché ritenuto l'autista del van che ha falciato la folla sulla Rambla di Barcellona, era stato in Italia all'inizio dell'estate del 2014, ospitato nel Viterbese da una donna italiana che gli aveva pagato il viaggio dopo averlo conosciuto tempo prima in Spagna (leggi anche: Attentati in Spagna, le cose da sapere).

DONNA SENTITA DALLA POLIZIA. La notizia, riferita da fonti d'intelligence, è stata pubblicata dal quotidiano la Repubblica. La donna è stata sentita in queste ore dalla polizia italiana e nel confermare di aver ospitato Driss ha sostenuto che si era trattato di una semplice vacanza. Secondo gli inquirenti l'episodio non è in alcun modo collegato alla strage e ad altri fatti di terrorismo.

SVELATA L'IDENTITÀ DI ALTRI DUE ARRESTATI. Il quotidiano diretto da Mario Calabresi scrive anche che sarebbero stati identificati altri due uomini collegati alla cellula terroristica: si tratterebbe di Mohamed Hickamy, nato nel 1993 e accusato di aver affittato un secondo van che doveva essere utilizzato per la fuga dell'attentatore della Rambla; e di Mohamed Houlikemlal, nato nel 1996, arrestato nei pressi dell'abitazione di Alcanar saltata in aria.