Aumentano i suicidi negli Usa, nel 2022 record da oltre 80 anni

Redazione
29/11/2023

Sono poco meno di 50 mila le persone che si sono tolte la vita l'anno scorso negli Stati Uniti. In maggioranza sono uomini bianchi tra i 25 e i 64 anni, ma raddoppia anche il numero delle donne, in particolare tra i 25 e i 34 anni.

Aumentano i suicidi negli Usa, nel 2022 record da oltre 80 anni

Negli Stati Uniti sono in aumento i casi di suicidio, con il 2022 che ha segnato un incremento del 2,6 per cento rispetto al 2021: un record assoluto da quando le autorità sanitarie hanno iniziato a tenere il conto nel 1941. Lo riporta la Cnn citando i dati provvisori dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Tra le cause l’ampia disponibilità di armi da fuoco

Sono poco meno di 50 mila le persone che si sono tolte la vita negli Usa nel 2022, in maggioranza uomini (l’80 per cento del totale), bianchi, e di età compresa tra i 25 e i 64 anni. Ma è raddoppiato anche il numero delle donne suicide, con incrementi particolarmente significativi tra le donne bianche e tra quelle di età compresa tra i 25 e i 34 anni. Nonostante l’aumento complessivo, i dati provvisori del 2022 mostrano segnali di miglioramento nei tassi tra bambini e giovanissimi: nella fascia tra i 10 e i 14 anni sono scesi del 18 per cento nel 2022 (2 ogni 100.000 bambini) mentre nella fascia di età 15-24 anni si è ridotto del 19 per cento. Tra le cause gli esperti indicano una rete di assistenza alla salute mentale insufficiente e l’ampia disponibilità di armi da fuoco, che sono utilizzate in più della metà dei suicidi. Il Johns Hopkins Center ha scoperto che i suicidi da armi da fuoco hanno raggiunto un nuovo massimo nel 2022: «I suicidi da arma da fuoco continuano a prendere le vite di uomini bianchi anziani ad alti tassi e, sempre più spesso, le vite di adolescenti neri», ha scritto Ari Davis, consulente politico del centro, nell’analisi.