Il Gruppo Autogrill si aggiudica contratto nel nuovo terminal dell’Aeroporto di Manchester

L'accordo, con ricavi per un valore complessivo di 84 milioni di euro, ha durata da 5 a 7 anni e prevede l’apertura di cinque nuovi concept, a partire dal 2020.

18 Luglio 2019 14.26
Like me!

Autogrill S.p.A. attraverso la controllata HMSHost International, si espande ulteriormente nel Regno Unito, grazie all’aggiudicazione di un contratto per la prossima apertura di 5 concept nel nuovo “super terminal” dell’Aeroporto di Manchester. La durata del contratto è tra i 5 e i 7 anni, per ricavi complessivi stimati in 84 milioni di euro.

L’aeroporto ha recentemente annunciato in occasione dei FAB Awards una prima serie di 19 punti vendita che animeranno il nuovo super terminal in costruzione, nell’ambito del piano di sviluppo da oltre un miliardo di sterline di investimento. La lista include brand iconici locali così come alcune catene molto famose che apriranno per la prima volta nel terzo più grande aeroporto del Regno Unito.

Nell’ambito di questo nuovo piano di aperture previste dall’aeroporto, HMSHost International porta nel nuovo terminal marchi quali KFC, Wrapchic, Pot Kettle Black, Amber Alehouse e VIT, un mix che ha l’obiettivo di arricchire l’esperienza dei viaggiatori, con un riferimento anche alla vibrante cultura locale.

Per il brand KFC si tratterà della prima apertura nell’aeroporto. Wrapchic, molto apprezzata in Inghilterra, servirà il suo autentico mix di cucina moderna indiana e street food messicano. Pot Kettle Black, diventato ormai un marchio locale di culto, porterà direttamente dal centro città il suo distintivo format dedicato al caffè, insieme a un classico menù brunch disponibile per l’intera giornata. Amber Alehouse, un moderno gastropub ispirato alle atmosfere industriali di Manchester, offrirà – grazie alla partnership con la birreria locale Seven Bro7hers – una selezione di birre artigianali locali, cask ale e lager di nicchia da accompagnare a una classica offerta di ristorazione da bar. VIT, marchio di proprietà del Gruppo Autogrill, rappresenterà invece l’alternativa “healthy” con la sua offerta di cibi e succhi rinfrescanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *