Avanti con le riforme, non si andrà al voto

Redazione
01/02/2011

Avanti con le riforme per lo sviluppo e la crescita a cominciare dalle misure del prossimo consiglio dei ministri; nessuna...

Avanti con le riforme per lo sviluppo e la crescita a cominciare dalle misure del prossimo consiglio dei ministri; nessuna intenzione di andare al voto a meno che non si sia costretti dagli eventi.
Silvio Berlusconi, nel corso dell’incontro con i vertici del Pdl non cambia linea. Secondo quando riferito da alcuni presenti infatti il presidente del consiglio e lo stato maggiore del partito hanno confermato l’intenzione di continuare a governare, di mettere in pratica le riforme annunciate e le misure tese allo sviluppo dell’economia. L’ipotesi del voto, secondo le stesse fonti, è stata scartata dal cavaliere secondo il quale le elezioni anticipate devono essere evitate.