Netanyahu dice che l’Iran aveva armi nucleari, ma poi le ha distrutte

Il premier ha accusato Teheran di aver creato un sito per gli armamenti nucleari ad Abadeh e di averlo rimosso dopo essere stati scoperti. E ha chiamato gli alleati a mobilitarsi: «Il mondo occidentale si deve svegliare».

09 Settembre 2019 18.29
Like me!

«Faccio appello alla Comunità internazionale: l’Iran mente. La invito ad unirsi ad Israele e agli Usa del presidente Trump per mettere pressione a Teheran. Quello che occorre è pressione, pressione, pressione». Così il 9 settembre il premier israeliano Benyamin Netanyahu si è rivolto agli alleati perché mettano in agenda il pressing sui programmi nucleari di Teheran dopo aver rivelato che Teheran stava sviluppando armi nucleari in un sito che poi gli stessi iraniani avrebbero distrutto dopo aver saputo di essere stati scoperti.

«OGNI VOLTA CHE SCOPRIAMO, RIMUOVONO TUTTO»

«L‘Iran ha avuto un sito di sviluppo di armi nucleari ad Abadeh, a sud di Isfahan, ma lo ha distrutto dopo che ha capito che era stato scoperto», ha sostenuto Netanyahu, illustrando come Israele ha scoperto nuovi siti segreti iraniani. Nella conferenza stampa il premier – che ha mostrato le foto di quello che era il sito di Abadeh prese tra giugno e luglio scorso – ha poi spiegato che non appena Teheran si è accorta che la struttura era stata scoperta, «subito si sono mossi per coprire tutto». «È incredibile. Ogni volta che noi scopriamo, loro – ha proseguito – rimuovono tutto».

TRACCE DI URANIO A TURQEZABAD

Il premier ha quindi sottolineato che gli ispettori dell’Iaea hanno trovato tracce di uranio a Turqezabad, sito già identificato da Israele come struttura per armi nucleari. «Anche in questo caso», ha spiegato, «è stato ricoperto, letteralmente, di ghiaia». «Quelle tracce», ha sottolineato, rappresentano «una grave violazione del trattato di non proliferazione». «Quello a cui assistiamo è un atteggiamento consistente di bugie, inganno e violazioni da parte dell’Iran. Il mondo occidentale si deve svegliare». «All’Iran», ha aggiunto, «dico: Israele sa cosa state facendo, quando lo state facendo e dove. Continueremo a svelare le vostre menzogne e vi impediremo di avere armi nucleari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *