Berlino: «La Grecia deve restare nell’euro»

Redazione
23/08/2012

Aspettare il rapporto della Troika e non decidere nulla sui futuri aiuti economici alla Grecia prima del prossimo ottobre. Dopo...

Aspettare il rapporto della Troika e non decidere nulla
sui futuri aiuti economici alla Grecia prima del prossimo ottobre.
Dopo le parole del presidente dell’Eurogruppo Jean-Claude
Juncker e della cancelliera tedesca Angela Merkel, si è in
attesa di quali novità possano emergere dal vertice a Berlino
proprio tra la Frau e il presidente francese Francois
Hollande.
«CI MUOVIAMO IN BASE ALLA TROIKA». Il 23
agosto, a poche ore dall’incontro sulla crisi economica, un portavoce ufficiale del governo
tedesco ha lanciato una linea: «Il nostro obiettivo è che la
Grecia resti nell’Eurozona. E faremo tutto quello che è
necessario affinché Atene non debba lasciare la zona della
moneta unica. Il governo tedesco si muove nell’ambito del
memorandum redatto dalla Troika».
Parole che sono giunte anche a margine delle dichiarazioni del
premier greco Samaras, in promessa e sfida ai tedeschi: «Riavranno i loro soldi».