Blog di Grillo, 22 indagati per offese a Napolitano

06 Maggio 2013 11.38
Like me!

Sono 22 le persone iscritte nel registro degli indagati dalla procura della Repubblica di Nocera Inferiore (Salerno) in un’inchiesta nella quale è stato ipotizzato il reato di «offesa all’onore e al prestigio del presidente della Repubblica» per una serie di post pubblicati nel maggio scorso sul blog di Beppe Grillo.
GRILLO NON È INDAGATO. Quest’ultimo – ha riferito il procuratore della Repubblica Gianfranco Izzo – non è fra gli indagati. «L’iscrizione», ha sottolineato Izzo, «è stata fatta quale atto dovuto. Dopo aver incaricato la polizia postale, che ha svolto meticolose indagini ho trasmesso gli atti al ministero della Giustizia richiedendo la prescritta autorizzazione a procedere»
Gli indagati risiedono in varie città italiane, come Roma, Genova, Taranto, Terracina (Roma), Catania, Ascoli e Casal di Principe (Caserta).
INCHIESTA APERTA NEL 2012. L’inchiesta era stata avviata nel maggio del 2012, quando il leader del Movimento 5 stelle pubblicò un post definendo «una salma» il capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *