Bmw Motorrad scende in pista

Redazione
25/01/2011

Bmw si prepara all’imminente nuova stagione mondiale della Superbike 2011, e lunedì 17 gennaio, presso l’Autodromo di Monda, ha presentato...

Bmw Motorrad scende in pista

Bmw si prepara all’imminente nuova stagione mondiale della Superbike 2011, e lunedì 17 gennaio, presso l’Autodromo di Monda, ha presentato il Bmw Motorrad Italia Superbike Team, con i piloti James Toseland e Ayrton Badovini.
Un debutto nel campionato mondiale Superbike per una squadra che ha già vinto la Fim Cup Superstock 2010 con lo stesso Badovini.
«Il 2010 ci ha dato molte soddisfazioni: oltre alla Fim Cup Superstock abbiamo raggiunto anche il primo posto sul mercato moto italiano, per cui ci presentiamo con grande entusiasmo a questa sfida sapendo di poter contare sul pieno appoggio della casa madre di Monaco e su un team di piloti di grande esperienza» ha commentato Andrea Buzzoni, Direttore di Bmw Motorrad Italia.
PRESTO I TEST. Aggiunge Serafino Foti, team manager del Bmw Motorrad Italia Superbike Team: «Sono impaziente di scendere in pista con un marchio così prestigioso sapendo di poter contare su tecnici di valore e piloti bravi. Presto ci confronteremo con quasi tutti i nostri avversari nei test collettivi di Portimao e da lì inizierà la vera sfida».
Entusiasmo che traspira anche dalle parole dei piloti, come James Toseland: «Finalmente sto bene fisicamente e ho a disposizione una moto competitiva, inoltre lavorerò con gli stessi uomini con cui ho già vinto un mondiale».
Gli ha fatto eco Ayrton Badovini: «Ho già corso in Superbike so quanto importanti siano moto e team. Credo in questa stagione di disporre di un ottimo pacchetto e non voglio farmi sfuggire questa opportunità».
Bmw Motorrad Italia continuerà a concorrere anche nella Fim Cup Superstock, vinta l’anno scorso, con i piloti Lorenzo Zanetti e Sylvain Barrier.