Bologna, arrestata una donna arrivata dal Brasile con 101 ovuli di cocaina nello stomaco

Redazione
29/12/2023

La Guardia di finanza l'ha fermata all'aeroporto Marconi e dall'esame radiologico è emerso che aveva ingerito 1,3 chili droga.

Bologna, arrestata una donna arrivata dal Brasile con 101 ovuli di cocaina nello stomaco

La Guardia di finanza di Bologna ha arrestato una donna proveniente dal Brasile che trasportava nello stomaco 1,3 chili di cocaina, suddivisa in 101 ovuli. La cittadina brasiliana era partita dall’aeroporto di San Paolo e sarebbe giunta a Bologna, via Parigi, per poi ripartire dopo pochi giorni.

Gli ovuli di cocaina avevano un valore di 150 mila euro

La brevità del soggiorno, a fronte del lungo viaggio intrapreso, l’assenza di un bagaglio da stiva, la prenotazione di un albergo in una zona assolutamente periferica e, soprattutto, il suo nervosismo, hanno spinto i finanzieri ad eseguire ulteriori accertamenti. Una volta giunta all’aeroporto Marconi di Bologna, la viaggiatrice è stata quindi sottoposta a controllo e il magistrato di turno, Nicola Scalabrini, ha disposto gli esami radiologici. All’esito degli accertamenti medici, è risultata trasportare nello stomaco 101 ovuli contenenti 1,343 chili di cocaina, per un valore di 150 mila euro. La donna è stata quindi tratta in arresto in flagranza di reato e portata in carcere.