Il boss Marco Raduano catturato in Francia: era evaso un anno fa dal carcere di Nuoro

Redazione
02/02/2024

Era nell'elenco dei latitanti più pericolosi stilato dall'Europol. Fuggito dall'istituto penitenziario calandosi dal muro di cinta con un lenzuolo, pochi giorni prima di scappare era stato condannato a 19 anni di reclusione. È un esponente di spicco della mafia garganica.

Il boss Marco Raduano catturato in Francia: era evaso un anno fa dal carcere di Nuoro

Marco Raduano, il boss della mafia garganica evaso dal carcere di Nuoro il 24 febbraio 2023, è stato catturato in Francia. L’uomo, 40 anni, era riuscito a fuggire dall’istituto penitenziario calandosi dal muro di cinta con le lenzuola annodate, pochi dopo aver ricevuto l’ennesima condanna legata all’operazione antimafia Neve di Marzo – che aveva sgominato un’associazione per delinquere finalizzata al narcotraffico, aggravato dal metodo mafioso, che utilizzava anche armi da guerra. Il 3 febbraio Raduano era stato informato che la Cassazione aveva giudicato inammissibile il suo ricorso ed era quindi stato condannato in via definitiva a 19 anni di reclusione più tre di libertà vigilata. Sull’uomo, all’epoca detenuto nel carcere di Badu ‘e Carros in regime di alta sicurezza e inserito nell’elenco dell’Europol dei latitanti più pericolosi, gravano condanne che dovrebbe finire di scontare nel 2046.