Brindisi, giovane uccide la madre, ferisce il padre e si toglie la vita

Redazione
24/10/2023

La tragedia è avvenuta a Latiano. Mirco De Milito, al culmine di una lite familiare, avrebbe colpito ripetutamente i genitori con un'ascia. Dopo l'omicidio, il 32enne si è suicidato lanciandosi da una finestra.

Brindisi, giovane uccide la madre, ferisce il padre e si toglie la vita

Omicidio-suicidio a Latiano, in provincia di Brindisi, dove un giovane di 32 anni, Mirco De Milito, al culmine di una lite familiare, si sarebbe scagliato sui genitori colpendoli ripetutamente con un’ascia. La madre, Giuseppina Lamarina, è morta, mentre il padre è rimasto ferito e si trova attualmente ricoverato presso l’ospedale Perrino di Brindisi.

Indagano i carabinieri

Secondo le prime informazioni, il dramma si è consumato poco prima delle 17 del 24 ottobre, in una abitazione situata in una traversa di via Torre Santa Susanna. Il 32enne, dopo aver ucciso la madre, si è suicidato lanciandosi da una finestra. A confermarlo i carabinieri, che hanno avviato un’indagine per ricostruire l’accaduto.