Brindisi, tentano una truffa ma il nipote degli anziani è poliziotto e li arresta

Redazione
31/10/2023

I due malviventi, originari della provincia di Napoli, sono stati arrestati con l'accusa di concorso in truffa aggravata dopo aver tentato di sottrarre 6 mila euro alla coppia.

Brindisi, tentano una truffa ma il nipote degli anziani è poliziotto e li arresta

Fingendosi maresciallo dei carabinieri, mentre un complice lo aspettava in macchina, è entrato in casa di una coppia di anziani a Brindisi e si è fatto consegnare 6 mila euro dicendo che sarebbero serviti al loro nipote coinvolto in un incidente. A sorprendere e ad arrestare i due truffatori, originari della provincia di Napoli, è stato però proprio un nipote della coppia che fa il poliziotto e che è giunto con altri colleghi dopo la segnalazione di un’auto sospetta all’esterno dell’abitazione degli anziani.

I due truffatori arrestati per concorso in truffa aggravata

I due arrestati, che hanno meno di 30 anni, sono accusati di concorso in truffa aggravata e ora si trovano in carcere. Oltre all’arresto, ai due giovani è stato notificato anche il divieto di far ritorno a Brindisi per quattro anni. Il denaro è stato restituito agli anziani coniugi e l’auto utilizzata per la truffa è stata sequestrata. Indagini sono in corso su altri episodi simili avvenuti nel Brindisino nelle stesse settimane.