Brindisi, uccide a fucilate il vicino di casa e poi si suicida

Redazione
12/02/2024

Potrebbe esserci una lite all'origine del delitto nelle campagne tra Villa Castelli e Ceglie Messapica. Sul caso indagano i carabinieri per chiarire l'esatta dinamica e il movente.

Brindisi, uccide a fucilate il vicino di casa e poi si suicida

Un uomo di 81 anni ha ucciso a colpi di fucile il suo vicino di 53 anni, poi si è tolto la vita con la stessa arma. Il fatto di sangue si è verificato in una contrada di campagna sulla via che collega Villa Castelli a Ceglie Messapica, nel Brindisino. Secondo quanto si apprende, la tragedia sarebbe scaturita da una lite tra i due. Sul caso indagano i carabinieri, al fine di chiarire l’esatta dinamica della violenza.