Bruxelles, uomo armato di coltello attacca soldati

Redazione
25/08/2017

Un uomo è stato neutralizzato dalla polizia a Bruxelles, dopo aver aggredito con un'arma da taglio, forse un machete, due...

Bruxelles, uomo armato di coltello attacca soldati

Un uomo è stato neutralizzato dalla polizia a Bruxelles, dopo aver aggredito con un'arma da taglio, forse un machete, due militari nel centro della capitale belga. Il fatto è avvenuto sul Boulvard Emile-Jacqmain, a pochi passi dalla Grand Place. I due soldati, in servizio antiterrorismo, sono stati feriti lievemente: uno al volto e l'altro alla mano.

MORTO L'ATTENTATORE DI BRUXELLES. La situazione adesso è sotto controllo, ma sono scattate le misure di sicurezza previste in questi casi e l'area è stata isolata. L'aggressore sarebbe un cittadino somalo sulla trentina e avrebbe gridato «Allah Akbar». Dopo essere stato raggiunto da colpi d'arma da fuoco, l'attentatore è stato trasferito in ospedale ed è morto poco dopo. La procura di Bruxelles indaga per terrorismo.

ARRESTATO L'AGGRESSORE DI LONDRA. Paura anche a Londra, dove un uomo armato di coltello ha attaccato e ferito alcuni poliziotti fuori da Buckingham Palace. L'aggressore è stato arrestato. I due agenti hanno riportato soltanto lievi ferite e non è stato necessario il ricovero in ospedale. Su quanto accaduto le indagini sono in corso.