Ok delle banche al piano di Blackrock per risanare Carige

Deliberata la conversione in capitale delle obbligazioni da 320 milioni di euro emesse della banca ligure. Blackrock nominerà il futuro amministratore delegato.

06 Maggio 2019 13.00
Like me!

Sì delle banche al piano di Blackrock per il risanamento di Carige. Il Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fidt), sottoscrittore di obbligazioni per 320 milioni di euro emesse della banca ligure, si è riunito a Milano e ha approvato il piano concordato con gli americani, dando l'ok alla conversione totale dei bond in capitale. Una mossa che allontana la necessità di attivare la garanzia dello Stato che era stata predisposta dal governo M5s-Lega.

LEGGI ANCHE: Il futuro di Banca Carige secondo i commissari straordinari

L'assemblea è stata convocata per il 14 maggio a Roma. Salvatore Maccarone, presidente Fondo, ha spiegato che «se l'aumento di capitale di Carige sarà intorno ai 720 milioni di euro, il Fondo deterrà il 43%». L'intervento delle banche italiane, ha detto ancora Maccarone, «si inserisce in un'operazione che ha Blackrock come soggetto imprenditore» e «si articola attraverso un aumento di capitale il cui ammontare non è ancora definito», ma che «oscillerà attorno a 720 milioni di euro». È inoltre «molto verosimile» che sia proprio Blackrock a nominare il futuro amministratore delegato». Il Fondo, infatti, «non desidera avere il controllo e opererà perché questo effetto non si verifichi».

I DETTAGLI SULL'AUMENTO DI CAPITALE

Maccarone è quindi entrato nei dettagli dell'aumento di capitale. Ci saranno «tre operazioni tra loro connesse in un unico contesto». La prima sarà «a servizio di conversione integrale dei bond, per la parte convertibile, quindi circa 313 milioni. La seconda riservata a Blackrock di ammontare ancora non determinato. E la terza riservata ai soci della banca, con impegno che tutto l'inoptato sarà sottoscritto da Blackrock. Quindi c'è garanzia di copertura dell'intero capitale». Le azioni avranno dei warrant, esercitabili entro il 2023, che daranno ai portatori la possibilità di acquistare ulteriori azioni detenute dal Fondo, «che ha interesse a liberarsene perché non è azionista stabile». Tutta l'operazione si concluderà «entro il 2019». Il prossimo passo è la presentazione del piano di Blackrock alla Bce e l'appuntamento è fissato per il 17 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *