Casa Bianca, Hu Jintao incontra Obama

Redazione
19/01/2011

  Con la visita di Stato di Hu Jintao alla Casa Bianca «possiamo gettare le basi della cooperazione tra Usa...

Casa Bianca, Hu Jintao incontra Obama

 

Con la visita di Stato di Hu Jintao alla Casa Bianca «possiamo gettare le basi della cooperazione tra Usa e Cina per i prossimi 30 anni». Lo ha detto il 19 gennaio il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, accogliendo Hu alla Casa Bianca.
OBAMA: «COMPETIZIONE E COOPERAZIONE». Per Obama gli Usa e la Cina hanno un «interesse enorme» nel successo reciproco, sottolineando poi che i due Paesi possono lavorare insieme sulla base del mutuo rispetto, imparando l’uno dall’altro. «Possiamo competere in alcune aree, ma cooperare in altre, lavorando insieme nel segno della sicurezza ma anche del rispetto dei diritti umani, che devono essere garantiti a tutti: i Paesi prosperano quando i diritti universali vengono difesi».
Nell’accogliere alla Casa Bianca il presidente cinese Hu Jintao, il presidente degli Stati Uniti ha voluto ricordare la visita fatta a Washington nel 1979 dall’allora presidente Deng Xiaoping, che incontrò il presidente americano Jimmy Carter. «A 30 anni di distanza da allora, oggi gettiamo le basi per i prossimi 30 anni di rapporti tra i due Paesi».
JINTAO: «LAVORIAMO MANO NELLA MANO». L’intervento di Hu Jintao ha sottolineato che Usa e Cina «condividono interessi comuni e responsabilità. Dobbiamo cogliere l’opportunità di lavorare insieme, mano nella mano» ha dichiarato Hu Jintao a conclusione del suo intervento.
L’ABBRACCIO A SASHA. Il discorso di Hu Jintao era stato preceduto da una scena inusuale. Nel salutare le persone presenti sul South Lawn della Casa Bianca, il presidente cinese ha riservato un saluto speciale a Sasha Obama, una delle figlie del presidente americano Barack Obama. Sasha era sul prato vicino ad una sua compagna di scuola, di origini chiaramente cinesi, e i due presidenti stavano passando a salutare personalmente le persone presenti, quando giunti all’altezza di Sasha e delle sue compagne Obama ha presentato all’ospite sua figlia. Hu Jintao si è chinato e l’ha abbracciata, mentre una delle compagne di scuola immortalava l’abbraccio guancia a guancia con una foto.