Catania, gip ha disposto il carcere per i tre minori coinvolti nella violenza di una 13enne

Valentina Sammarone
05/02/2024

Tra gli indagati ci sono due minorenni e un ragazzo che ha già compiuto 18 anni. L'ordinanza dovrà essere convalidata entro 20 giorni. La giovane era stata abusata più volte davanti al fidanzato immobilizzato.

Catania, gip ha disposto il carcere per i tre minori coinvolti nella violenza di una 13enne

Il giudice per le indagini preliminari per i minorenni di Catania ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tre degli indagati accusati di aver avuto un ruolo attivo nella violenza sessuale di gruppo aggravata ai danni di una 13enne, avvenuta nei giardini comunali della Villa Bellini. Tra gli indagati ci sono due minorenni e un ragazzo che ha già compiuto 18 anni, e la cui posizione sarà trasmessa, per competenza funzionale, alla procura distrettuale. L’ordinanza dovrà essere convalidata entro 20 giorni.

La vittima violentata davanti al fidanzato

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, la giovane e il fidanzato sarebbero stati importunati fuori dai bagni del giardino. Due di loro, minorenni, avrebbero più volte abusato della 13enne, mentre il fidanzato tentava di fermarli. Tuttavia, è stato immobilizzato dagli altri cinque ragazzi. A un certo punto la vittima ha trovato la forza di divincolarsi e fuggire col fidanzato verso via Etnea dove sono stati soccorsi da dei passanti.