Catania, maxi sequestro a ergastolano

Redazione
16/12/2010

La Direzione investigativa antimafia (Dia) di Catania ha sequestrato il 16 dicembre beni per 30 milioni di euro, ritenuti riconducibili...

Catania, maxi sequestro a ergastolano

La Direzione investigativa antimafia (Dia) di Catania ha sequestrato il 16 dicembre beni per 30 milioni di euro, ritenuti riconducibili all’ergastolano Maurizio Zuccaro, ritenuto elemento di spicco della cosca Santapaola.
Il provvedimento coinvolge 19 immobili, compreso un complesso residenziale di lusso, diverse attività commerciali, sei automezzi, sei moto e numerosi conti correnti bancari.
Maurizio Zuccaro, cognato di Vincenzo Santapaola, ha già alle spalle una condanna per associazione mafiosa per cui gli è stato comminato l’ergastolo. Indicato da più collaboratori di giustizia come uomo d’onore ed esponente di spessore di Cosa Nostra a Catania, attualmente è agli arresti domiciliari per gravi motivi di salute.