Catanzaro, 23enne accoltella il padre e lo uccide

Redazione
27/11/2023

L'omicidio, avvenuto a Botricello, sarebbe avvenuto a seguito di una lite tra i due uomini. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, il ragazzo soffriva di disturbi psichiatrici ed era regolarmente seguito.

Catanzaro, 23enne accoltella il padre e lo uccide

A Botricello, in provincia di Catanzaro, un ragazzo di 23 anni, Alessio Cosco, ha ucciso a coltellate il padre Francesco Cosco di 52 anni. Stando a quanto emerso dai carabinieri, il giovane soffriva di disturbi psichiatrici. Stando a una prima sommaria ricostruzione, l’aggressione sarebbe avvenuta al culmine di una lite tra i due uomini. La madre del ragazzo era fuori casa al momento dell’aggressione. La vittima era muratore, il ragazzo dopo aver terminato la scuola aveva fatto qualche lavoro saltuario, ma attualmente era disoccupato.

Il messaggio di cordoglio del sindaco di Botricello

«Siamo profondamente scossi per una tragedia che non avremmo mai potuto immaginare. Non ci sono parole per descrivere una tragedia simile, considerato che la famiglia Cosco ha sempre seguito il figlio, cercando di accudirlo in ogni modo. Siamo tutti vicini ai congiunti. La famiglia è molto nota in paese, Francesco ha sempre lavorato come muratore. mentre il figlio soffriva di qualche disturbo e, da quello che risulta, era regolarmente seguito», ha dichiarato il sindaco di Botricello, Saverio Puccio.