C’è un indagato per la bimba ricoverata

Redazione
24/01/2011

C’è un indagato nella vicenda della bambina di 10 mesi ricoverata da sabato in terapia intensiva all’ospedale Gemelli di Roma...

C’è un indagato per la bimba ricoverata

C’è un indagato nella vicenda della bambina di 10 mesi
ricoverata da sabato in terapia intensiva all’ospedale Gemelli
di Roma con diversi lividi e traumi sul corpo. (Leggi la notzia
della
bimba percossa)
. Si tratta di un 31enne di San Felice Circeo,
convivente con la mamma della bimba, accusato di maltrattamenti e
lesioni volontarie. Il pubblico ministero Raffaella Falcione ha
iscritto nel registro degli indagati l’uomo, originario di
Latina, che avrebbe trascorso la giornata di sabato con la
piccola mentre la donna, che svolge saltuariamente lavori di
bracciante agricola, per sua stessa ammissione non era in
casa.
LA PICCOLA È COSCIENTE. La bambina è
ricoverata al reparto di terapia intensiva pediatrica del
Policlinico universitario Gemelli di Roma, dove è costantemente
monitorata. È cosciente e respira autonomamente ma la
prognosi rimane riservata.
NOMINATO UN PERITO. Manuela, questo il nome
della madre, ha avuto già due figli, due maschi di cinque e
sette anni, che ora vivono col padre naturale. Poi, lasciatasi
dal marito, avrebbe iniziato una convivenza con Mario, operaio,
ovvero il padre della piccola che ora si trova ricoverata al
Gemelli. Anche questa convivenza si è poi conclusa e la donna ne
ha iniziata un’altra proprio tra ottobre e novembre 2010,
proprio con il 31enne ora indagato. La procura di Latina ha
nominato un perito, il medico legale Giovanni Arcudi, che dovrà
esaminare le cartelle cliniche e i
lividi sul corpo della piccola.