Ces 2024, al via a Las Vegas la fiera dell’hi-tech

Fabrizio Grasso
08/01/2024

Dal 9 al 12 gennaio si terrà la nuova edizione del Consumer Electronic Show, fra i massimi eventi al mondo dedicati alla tecnologia. Protagonista sarà l’IA, che animerà ogni settore dai robot domestici ai notebook. Attesi anche televisori da oltre 100 pollici.

Ces 2024, al via a Las Vegas la fiera dell’hi-tech

Tutto pronto per la nuova edizione del Ces, il Consumer Electronic Show che si tiene ogni gennaio a Las Vegas. Da martedì 9 a venerdì 12, per quattro giorni le massime aziende hi-tech del mondo si riuniranno in Nevada per presentare le novità del 2024 con grande attenzione soprattutto all’intelligenza artificiale. Il motto dell’evento è infatti All On (traducibile in italiano con tutto acceso) con tanto di immagine creata proprio dall’IA, che fungerà da propulsore principale per i prodotti. Dalla domotica all’informatica, fino ai dispositivi indossabili per la salute e alle calzature, gli algoritmi di machine learning sono pronti ad animare la quotidianità. Casinò e centri congressi sparsi per tutta la città accoglieranno infatti circa 1200 startup e un pubblico previsto di almeno 130 mila persone.

Dalla domotica ai notebook e i televisori: il meglio del Ces 2024

IA ovunque, dagli aspirapolvere ai frigoriferi

La parola d’ordine della nuova edizione del Ces di Las Vegas sarà dunque l’intelligenza artificiale. Con il grande successo globale di OpenAI con ChatGPT e la presentazione di chatbot come Bard e Gemini di Google, l’IA sta man mano prendendo il sopravvento in vari settori. Secondo alcuni esperti, a Las Vegas si dovrebbe assistere a una vera svolta per l’uso del machine learning nei grandi elettrodomestici. Come dimostrano i prodotti di Samsung già anticipati come la linea Bespoke. Spiccano il frigorifero Family Hub Plus oppure gli aspirapolvere Jet Bot Combo e Jet AI. Il primo suggerisce ricette per cucinare in base ai prodotti al suo interno. I secondi invece rivoluzionano la pulizia dei pavimenti, essendo in grado di muoversi autonomamente per l’abitazione e auto-adattarsi in base alla superficie, regolando potenza e opzioni di utilizzo.

Robot, dall’assistente di LG al barista Mixmaster Moodie

Ancora intelligenza artificiale protagonista con i robot. Il cartellone del Ces 2024 vedrà la presentazione di innovativi assistenti domestici in grado di rendere più smart la quotidianità in casa. Basti pensare all’LG Smart Home AI, piccolo e avveniristico robottino che, grazie all’IA, può muoversi autonomamente fra le varie stanze dell’abitazione e interagire con gli umani. Potrà farlo anche verbalmente esprimendo le sue emozioni e comprendendo quelle dei suoi proprietari con riconoscimento vocale e facciale. Potrà così intrattenere i bambini e gli animali, oltre che fungere da vero e proprio hub per controllare i dispositivi e gli elettrodomestici connessi alla Rete. Infine potrà essere usato come telecamera di sicurezza, dato che potrà inviare notifiche in caso di attività insolite all’assenza dei padroni di casa.

Fra le novità più singolari ma anche bizzarre del Ces 2024 ci sarà anche il Mixmaster Moodie. Si tratta, stando alle anticipazioni dei media statunitensi, di un barista-robot capace di leggere le emozioni del cliente e, sfruttando la potenza di ChatGPT, proporgli i cocktail più adeguati. Per quanto futuristica, la presenza di un androide dietro al bancone non rappresenta una grande novità per Las Vegas. In locali come il Tipsy Robot, per esempio, situato all’interno dell’hotel Planet Hollywood, fra luci a neon, birre e bottiglie appese al soffitto, è possibile chiedere un cocktail o un suggerimento per la consumazione ai soli robot.

Notebook e processori, al  Ces 2024 il meglio dell’informatica

Il Consumer Electronic Show sarà anche il luogo ideale per scoprire le principali novità per il 2024 nel mondo dell’informatica. Amd e Intel presenteranno infatti i nuovi processori Ryzen 9 e Meteor Lake, dedicati espressamente all’intelligenza artificiale grazie a unità di elaborazione neurale integrate. Una peculiarità fondamentale soprattutto in virtù dell’arrivo della nuova versione di Windows, che alcuni suppongono possa chiamarsi Windows 12, sistema operativo con cui Microsoft semplificherà l’accesso al suo assistente Copilot e l’uso dell’IA. Fra le case più attive sotto questo aspetto ci sono, come hanno confermato anche The Verge e TechCrunch, Lenovo e Asus, ma anche Acer, HP, Dell e LG, attesa con una nuova gamma Gram Pro. Senza dimenticare MSI, azienda da sempre improntata sul pc da gaming. Nella nuova era del personal computing bisognerà però attendere un po’ per le novità di Apple, unica grande azienda assente al Ces 2024.

Con la tecnologia quantistica, le tv aumentano qualità e dimensioni

Storico protagonista del Ces, il televisore non mancherà all’appello nemmeno nell’edizione 2024. Fra le aziende più attese ci saranno, anche in questo caso, Samsung e LG. La prima è pronta a lanciare una gamma di smart tv che, sfruttando un sistema simile ai prossimi smartphone Galaxy S24, inaugurerà una nuova era di schermi basati sull’intelligenza artificiale. Sfrutteranno il processore NQ8 AI Gen 3, le cui reti neurali sono in grado di visualizzare ogni soggetto sullo schermo con il massimo della nitidezza possibile. La linea Neo QLED con qualità 8K elimina, per esempio, la distorsione del pallone durante gli eventi sportivi, porta in primo piano la scena che interessa maggiormente l’attenzione umana  e offre un effetto specchiato grazie al quale il televisore sembra fluttuare letteralmente nella stanza. La gamma OLED invece offre neri intensi e profondi su schermi che possono raggiungere diagonali da 83 pollici.

Intelligenza artificiale protagonista del Ces 2024, fiera hi-tech in programma a Las Vegas dal 9 al 12 gennaio. I prodotti più attesi.
I televisori di Samsung al Ces 2024 (Getty Images).

Quanto invece ad LG, l’azienda di Seul intende presentare al pubblico il suo Signature OLED M4, televisore che promette di funzionare totalmente in modalità wireless. Per farlo sfrutterà la Zero Connect, una specie di scatola che potrà essere posizionata anche lontana dallo schermo in quanto capace di comunicare senza fili. Spazio anche per il CineBeam Qube, un proiettore che visualizzerà immagini di qualità Ultra HD. Al Ces 2024 sarà presente anche Hisense, attesa soprattutto dal suo 110 UX, colossale dispositivo da 110 pollici, la cui diagonale misurerà ben 2,8 metri.

Al Ces 2024 anche nuovi dispositivi per la salute

Fra i dispositivi più interessanti del Ces 2024 c’è anche il BeamO, ultima invenzione di Withings, azienda che ha già lasciato il segno per le bilance smart di fascia alta. Si tratta di un device esteticamente molto simile a un telecomando oppure a una chiavetta USB che potrà fare un check up completo dei parametri vitali in un solo minuto. Consente infatti di misurare la temperatura corporea semplicemente accostando lo strumento alla fronte, consentendogli di trovare agevolmente l’arteria temporale e avere una stima precisa. Può anche effettuare un elettrocardiogramma di livello medico, ascoltare cuore e polmoni come uno stetoscopio e tenere sotto controllo la saturazione dell’ossigeno nel sangue. Per tenere un archivio delle misurazioni poi ci sarà un’app per smartphone con interfaccia intuitiva e ordinata che consentirà di condividere i propri dati con il medico personale oppure con uno specialista. Eccellente la batteria, con longevità pari a otto mesi.

Intelligenza artificiale protagonista del Ces 2024, fiera hi-tech in programma a Las Vegas dal 9 al 12 gennaio. I prodotti più attesi.
BeamO, il dispositivo per la salute di Withings (Getty Images).