Nba, l’ex Portland Chance Comanche arrestato con l’accusa di sequestro e omicidio di una 23enne

Redazione
18/12/2023

L'atleta è stato arrestato insieme alla fidanzata a Las Vegas. La vittima Marayna Rodgers, era scomparsa il 5 dicembre ed è stata ritrovata nel deserto del Nevada. Il giocatore l'anno scorso ha militato nel massimo campionato americano, giocando appena 21 minuti.

Nba, l’ex Portland Chance Comanche arrestato con l’accusa di sequestro e omicidio di una 23enne

Chance Comanche, cestista che nella passata stagione ha vestito la casacca di Portland, debuttando in Nba, è stato arrestato con l’accusa di aver prima sequestrato e poi ucciso una ragazza di 23 anni. La vittima è Marayna Rodgers, scomparsa da Las Vegas lo scorso 5 dicembre. I suoi resti sono stati ritrovati il 17 dicembre a Henderson, una zona del deserto del Nevada. Le autorità hanno accusato di omicidio sia Comanche, adesso atleta svincolato, sia la diciannovenne Sakari Harnden, la sua fidanzata.

Nba, l'ex Portland Chance Comanche arrestato con l'accusa di sequestro e omicidio di una 23enne
Chance Comanche a canestro con Portland (Getty Images).

Comanche ha disputato in Nba appena 21 minuti

Il cestista, dopo l’esperienza a Portland, è passato agli Stockton Kings, dove ha disputato alcune partite nel campionato Nba Development League. La società ha rescisso il contratto non appena è stata diffusa la notizia del suo arresto. La carriera di Comanche è partita nel 2017, dopo la Beverly Hills High School, dagli Arizona Wildcats. Poi l’apparizione in Nba, nell’annata 2022-2023. Ma ha giocato appena 21 minuti, collezionando sette punti e tre rimbalzi.