Chavez sotto l’attacco degli hacker

Gea Scancarello
26/09/2010

Un'intrusione nella pagina Twitter del presidente alla vigilia delle elezioni legislative

Chavez sotto l’attacco degli hacker

La pagina del social network Twitter del presidente venezuelano Hugo Chavez è stata violata. Lo ha rivelato Tarek El Aissami, ministro dell’Interno di Caracas, proprio nel giorno in cui i seggi si aprono per le elezioni legislative che, secondo i pronostici, riconfermeranno l’attuale maggioranza all’Assemblea parlamentare di Caracas.
Secondo El Assaimi su Twitter sono comparse tre micro-missive opera di sconosciuti hacker. All’attacco via web, il governo sudamericano ha reagito chiedendo agli amministratori del sito di aprire formalmente un’inchiesta. 
Il capo di Stato, al potere da 11 anni, utilizza il sito per mantenere il filo diretto con la popolazione, impegnandosi a scrivere di proprio pugno ogni messaggio. Un impegno ben ricompensato, se è vero che ogni giorno 850 mila persone seguono i suoi aggiornamenti.