Che cos’è la Robin Tax

Redazione
12/02/2015

La Robin Tax è una tassa imposta sulla valorizzazione automatica delle scorte petrolifere che decreta l'onere, per i petrolieri, di far emergere il surplus produttivo realizzato dagli stock comprati a basso prezzo, e da sottoporre poi all’Ires (imposta proporzionale sul reddito delle so...

Che cos’è la Robin Tax

La Robin Tax è una tassa imposta sulla valorizzazione automatica delle scorte petrolifere che decreta l’onere, per i petrolieri, di far emergere il surplus produttivo realizzato dagli stock comprati a basso prezzo, e da sottoporre poi all’Ires (imposta proporzionale sul reddito delle società). L’aliquota da pagare viene riportata con un’addizionale dal 27 al 33% per le industrie gas e oil, imponendo così una maggiore tassazione dei ricavi delle aziende in questo ambito produttivo.

La tassa è stata introdotta dall’ex ministro dell’economia Giulio Tremonti per venire incontro alle esigenze degli anziani e delle fasce deboli, per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2011. L’allora titolare del dicastero aveva assicurato l’impossibilità di traslare la Robix tax sui consumatori e sulle famiglie, con l’inserimento in bolletta delle maggiorazioni dei costi sulla benzina e il diesel. Infatti la legge in questione vieta espressamente “di traslare l’onere della maggiorazione d’imposta sui prezzi al consumo”.

Tuttavia ala tassazione non è stata risparmiata la denuncia dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, che avrebbe recentemente documentato ben 199 casi di “ricarico” della tassa sulle spalle dei consumatori, con un afflusso nelle casse statali di 1,457 miliardi di euro.