Chiara Ferragni, le uova Dolci preziosi e il legame tra l’influencer e la Puglia

Rocco De Vincenzo
22/12/2023

I dolci brandizzati sono stati prodotti a Corato, in provincia di Bari. Dove ha sede pure la Spaghetti Rugs che ha realizzato il tappeto con la scritta Ferragnez. La tuta grigia indossata nel video di scuse è invece made in Barletta, città natale del braccio destro Damato. E che dire poi di Borgo Egnazia di Fasano, resort extra lusso dove la Royal Family di City Life ha trascorso le vacanze?

Chiara Ferragni, le uova Dolci preziosi e il legame tra l’influencer e la Puglia

Le uova di Pasqua griffate, la tuta grigia indossata nel video di scuse, il mega tappeto fluo con la scritta Ferragnez, il manager e braccio destro Fabio Maria Damato. E anche la “tradizionale” vacanza estiva nella masseria super esclusiva che, a giugno 2024, ospiterà il G7. C’è un filo rosso che lega Chiara Ferragni e la Puglia. Lontana dal nuovo lussuosissimo appartamento di City Life ma vicinissima agli affari e al privato della Royal Family milanese, anche e soprattutto in questo periodo di crisi dovuto alla multa da un milione di euro comminata dell’Antitrust a due società dell’influencer e imprenditrice digitale per pratica commerciale scorretta nella nota vicenda dei pandori Balocco.

Le uova di Pasqua Dolci preziosi sono state prodotte a Corato

Chiara Ferragni, nel 2021 e nel 2022, aveva infatti prestato volto e marchio anche alle uova di Pasqua della Dolci Preziosi, brand di Cerealitalia, azienda di Corato nel Barese. Collaborazione su cui la Procura di Milano ha appena aperto un fascicolo esplorativo.  «Le uova di Pasqua Chiara Ferragni x Dolci Preziosi», si leggeva sul blog The Blonde Salad, «sosterranno il progetto benefico “I Bambini delle Fate”», associazione che attiva e finanzia progetti di inclusione per bambini e ragazzi con autismo. A cui però, come riportato dal  Fatto Quotidiano, sarebbero arrivati appena 36 mila euro in due anni, a fronte di un accordo commerciale tra l’influencer e l’azienda da 1,2 milioni. «‘Sosteniamo’ non vuol dire che se compri vai a sostenere la beneficenza. Significa che noi abbiamo fatto una donazione e lo comunichiamo. Sensibilizziamo!», ha tenuto a precisare il titolare della Dolci Preziosi, Franco Cannillo, sottolineando come la sua azienda non abbia «voluto legare le donazioni alle vendite». In particolare, la collaborazione doveva finanziare il progetto “Abilitiamo”, gestito dalla cooperativa sociale di Barletta Sivola.

Chiara Ferragni, le uova Dolci preziosi e il legame tra l'influencer e la Puglia
Chiara Ferragni con le uova di Dlci preziosi.

La tuta sold out realizzata dalla Laneus di Barletta, città natale del manager Damato 

Ma il legame tra Ferragni e la Puglia non finisce qui. Dopo la bufera scatenata dal caso Balocco, l’imprenditrice aveva rotto per un attimo il silenzio social per pubblicare un video di scuse, diventato immediatamente un meme. La tuta grigia che indossava, dal costo di 600 euro, è nemmeno dirlo andata sold out in tutti i colori nel giro di poche ore. A produrla è Laneus,  un brand fondato nel 2009 dai creativi Alessandro Spina e Antonella Bertoletti e di proprietà della Daddato spa.

 

Chiara Ferragni, le uova Dolci preziosi e il legame tra l'influencer e la Puglia
Il video delle scuse dopo la multa dell’Antitrust per i pandori Balocco brandizzati.

L’azienda ha sede nella zona industriale di Barletta, città in cui è nato pure Fabio Maria Damato, amico, consigliere e braccio destro nonché general manager di Chiara Ferragni. Laureato in economia alla Bocconi nel 2008, ha una lunga esperienza nel campo della moda ed è anche apparso nella serie di Prime Video The Ferragnez. Ecco, i Ferragnez: se scorrendo tra foto e stories della coppia vi è capitato di notare un mega tappeto verde-fluo personalizzato, sappiate che è prodotto da Spaghetti Rugs, azienda fondata dalle due sorelle Stefania e Angelica Ianniello. Dove? Bari, naturalmente.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Maria Damato (@fabiomariadamato)

Le vacanze nel resort super esclusivo di Borgo Egnazia a Fasano

C’è poi un “must” nelle vacanze estive di Chiara Ferragni e Fedez, ed è il soggiorno nel resort super-esclusivo Borgo Egnazia di Savelletri (Fasano, in provincia di Brindisi), struttura in cui non è raro imbattersi in vip, calciatori, attori (anche americani) o la premier Giorgia Meloni che proprio lì ha trascorso le sue ultime vacanze estive. Dove l’influencer e il rapper normalmente si scattano foto, dal 13 al 15 giugno si terrà il prossimo G7.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)