Chiara Ferragni corre ai ripari: la squadra chiamata a risolvere la sua crisi imprenditoriale

Giovanna Predoni
24/12/2023

Altro che vacanze di Natale, in questi giorni molti telefoni sono squillati in importanti studi legali e società di advisory milanesi. C'è una missione da portare a termine: rimediare alla figuraccia del pandoro e delle uova di Pasqua. Aspetti penali, civilisti e di comunicazione: ecco tutti i nomi dei professionisti in ballo.

Chiara Ferragni corre ai ripari: la squadra chiamata a risolvere la sua crisi imprenditoriale

Sarà un Natale di lavoro per molti professionisti milanesi abituati a gestire crisi. In queste ore molti telefoni sono squillati in importanti studi legali e società di advisory. Chiara Ferragni avrebbe infatti capito che per la crisi in atto ha bisogno di professionisti fuori dal suo mondo, e capaci di gestire situazioni molto complesse. Sebbene non risulti a Lettera43 che siano stati firmati incarichi formali, si comincia a delineare la squadra che sarà chiamata all’impresa di far rinascere Chiara Ferragni. Per gli aspetti legali societari e civilistici confermato lo studio Gianni Origoni nato per volontà del veterano Franco Gianni, che schiera Nino Di Bella e Luigi Maraghini Garrone. Per la comunicazione la scelta dovrebbe ricadere su Community con il founder e CEO Auro Palomba e il senior partner Marco Rubino, mentre, per gli aspetti di Diritto penale lo studio Bana capitanato dall’omonimo Marcello. Se confermate queste indiscrezioni si tratterebbe di una squadra ben abituata lavorare con grandi famiglie imprenditoriali e crisi aziendali. Un primo passo concreto verso la costruzione di una azienda ben strutturata che dopo la fase di startup mira, superata la tempesta, a continuare a essere un caso di successo.

Chiara Ferragni corre ai ripari: la squadra che sarà chiamata all’impresa di far rinascere l'influencer e imprenditrice.
Chiara Ferragni (Imagoeconomica).

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni, le uova Dolci preziosi e il legame tra l’influencer e la Puglia