Anticipo Cig dalle banche fino a 1.400 euro

Redazione
31/03/2020

È quanto prevede la convenzione siglata dall'Abi, sindacati e ministero del Lavoro questa notte secondo cui si «è tenuto conto della durata massima dell'integrazione salariale» - nove settimane - «definita allo stato dal decreto legge Cura Italia».

Anticipo Cig dalle banche fino a 1.400 euro

L’anticipo della cassa integrazione da parte delle banche ai lavoratori per via dell’emergenza coronavirus sarà fino a 1.400 euro. È quanto prevede la convenzione siglata dall’Abi, sindacati e ministero del Lavoro questa notte secondo cui si «è tenuto conto della durata massima dell’integrazione salariale» – nove settimane – «definita allo stato dal decreto legge Cura Italia».

CATALFO: «RIFINANZIAMO E ALLUNGHIAMO LA CIG»

«Conto nel decreto di aprile di rifinanziare in modo importante la cassa integrazione» e di allungarne la durata per altre settimane. Lo ha detto la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, intervistata da Unomattina sottolineando che al momento la cassa è prevista per nove settimane e che grazie all’accordo con l’Abi e i sindacati i primi assegni potranno partire in un paio di settimane.