Cina, inflazione record a novembre

Redazione
13/12/2010

L’indice dei prezzi al consumo cinese è balzato al 5,1% nel novembre 2010, la crescita più veloce registrata da giugno...

Cina, inflazione record a novembre

L’indice dei prezzi al consumo cinese è balzato al 5,1% nel novembre 2010, la crescita più veloce registrata da giugno 2008. Il dato è stato riferito dalle autorità asiatiche durante l’annuale Central Economic Work Conference, la conferenza di governatori locali e nazionali in cui si stabiliscono le misure prioritarie per la crescita economica e il benessere del Paese.
Hu Jintao e Wen Jiabao, rispettivamente presidente e primo ministro del paese del Dragone, hanno stabilito come priorità per l’anno venturo «la stabilizzazione dei prezzi», che significa quasi certamente tassi di interesse in rialzo e una stretta del credito in arrivo nei prossimi mesi.
I tassi erano già stati alzati dalla Banca centrale in ottobre, di pari passo con l’obbligo prescritto agli istituti di credito di aumentare la propria capitalizzazione. Tuttavia, i nuovi inaspettati dati relativi all’inflazione hanno cambiato le priorità delle autorità cinesi, che perseguiranno una politica monetaria «prudente» nel 2011.
In ascesa i prezzi dei generi alimentari, cresciuti dell’11,7% dal novembre scorso, ma anche quelli degli altri beni, che marcano un +1,6% rispetto al mese di ottobre. La dimostrazione, secondo gli analisti, che il boom economico della Cina si sta surriscaldando, con conseguenze che possono travalicare i confini nazionali.