La Cina ha lanciato la rete Internet più veloce del mondo

Redazione
16/11/2023

Con un’infrastruttura di 3 mila chilometri in fibra ottica, sarebbe capace di raggiungere 1,2 terabit in download. Scaricando così 150 film in alta definizione al secondo. Nel progetto c’è anche il gigante Huawei.

La Cina ha lanciato la rete Internet più veloce del mondo

Un trasferimento dati capace di scaricare 150 film in alta definizione al secondo. È l’ultimo progetto della Cina che il 13 novembre ha lanciato quella che definisce come «la rete Internet più veloce al mondo». Il progetto, presentato da Huawei in collaborazione con China Mobile, Cernet China e l’Università Tsinghua, promette di decuplicare la potenza di qualsiasi altra banda larga al mondo, raggiungendo addirittura 1,2 terabit o 1200 gigabit al secondo. Un traguardo storico, se si pensa che le reti dorsali più evolute finora non superavano i 400 gigabit con una media di 100 in Occidente. «Non solo un traguardo di successo, ma un punto di partenza», ha detto Wu Jianping, responsabile del progetto, al South China Morning Post. «La Cina è già pronta a costruire un’infrastruttura ancora più veloce».

La rete Internet della Cina vanta una fibra ottica di 3 mila chilometri

Parlando di una «rete dorsale di primissima generazione ad alta velocità», come afferma l’agenzia Xinhua, la Cina ha presentato un’infrastruttura in fibra ottica lunga 3 mila chilometri. Collega infatti l’intero Paese attraversando le città di Pechino a Nord, Wuhan al centro e Guangzhou nel Sud. Un successo interamente cinese, dato che sia software sia hardware sono stati progettati e realizzati sul territorio nazionale. La linea era già stata attivata nel mese di luglio per una serie di test sperimentali, il cui esito positivo ha condotto le autorità al lancio ufficiale con due anni di anticipo rispetto alle previsioni iniziali. Attualmente è disponibile solamente per le industrie che necessitano di una rete a banda larga e per il mercato azionario, ma non a livello domestico. Non è chiaro però se e quando ci saranno ulteriori aggiornamenti e sviluppi.

Velocità da 1,2 terabit al secondo, tanto da scaricare 150 film in alta definizione. Cosa sapere sulla rete Internet ultraveloce della Cina.
La fibra ottica dei cavi sottomarini per la rete Internet (Getty Images).

Il nuovo collegamento Internet ultraveloce è parte del progetto Future Internet Technology Infrastructure attivo a Pechino già da 10 anni e del programma China Education and Research Network. Per realizzarlo, stanno collaborando circa 40 università di 35 città del Paese, fornendo informazioni e materiale tra cui vari processori, sistemi di cablaggio e software. L’annuncio è arrivato proprio durante i colloqui tra il presidente Xi Jinping con il suo omologo americano Joe Biden a San Francisco, seguendo una tendenza già diffusa in passato. Come ha ricordato la Cnn, non è la prima volta che Pechino sfrutta un incontro con gli Usa per il lancio di prodotti hi-tech. A settembre 2023 Huawei aveva infatti presentato il nuovo smatphone Mate 60 Pro, dotato di chip 5G di matrice cinese, mentre i diplomatici statunitensi si trovavano in visita nel Paese.

LEGGI ANCHE: L’incontro tra Biden e Xi Jinping visto dall’Asia