Segrate, cisterna perde materiale tossico: quattro operai in osservazione

Redazione
08/11/2023

I fatti sono avvenuti intorno alle 8.30 di mercoledì 8 novembre. La sostanza in questione è l'Octanoyl Chloride, tossica anche a basse concentrazioni. Sul posto il personale del nucleo NBCR, oltre ai vigili del fuoco.

Segrate, cisterna perde materiale tossico: quattro operai in osservazione

Una perdita di materiale tossico si è verificato da una cisterna all’interno dello scalo ferroviario merci di Segrate (in provincia di Milano). Si tratta di Octanoyl Chloride, una sostanza tossica anche a basse concentrazioni. Ad accorgersi della perdita dalla cisterna in transito sono stati i dipendenti dello scalo, che hanno chiamato i vigili del fuoco. Quattro operai dello sono sotto osservazione medica dopo aver accusato una leggera irritazione agli occhi. La zona è stata ‘cinturata’ dalle squadre dei vigili del fuoco e messa in sicurezza, in attesa che vengano portate a termine le operazioni di bonifica. A raggiungere il luogo dell’incidente, oltre ai mezzi convenzionali, anche il personale del nucleo NBCR esperto nel fronteggiare questo tipo di interventi.