Civita Castellana, porta la moglie «caduta dalle scale» in ospedale già morta: non è escluso l’omicidio

Redazione
02/01/2024

I carabinieri sono stati allertati dai sanitari perché le ferite sul corpo della donna non combaciano con la versione rilasciata dal marito. L'uomo è stato portato in caserma.

Civita Castellana, porta la moglie «caduta dalle scale» in ospedale già morta: non è escluso l’omicidio

A Civita Castellana, comune di circa 15 mila abitanti in provincia di Viterbo, i carabinieri stanno indagando su un possibile femminicidio, che sarebbe avvenuto nel giorno di Capodanno. L’1 gennaio sera, infatti, un uomo ha portato il corpo della moglie 71enne in ospedale. La donna era già morta e il marito ha raccontato di averla vista cadere dalle scale della loro casa a Sant’Oreste. Ma dai primi accertamenti dei medici sul cadavere, le ferite riportate dalla vittima non sarebbero compatibili con quanto raccontato dall’uomo. Per questo i sanitari hanno allertato le autorità.

Il marito della vittima è stato portato in caserma

L’uomo, 73 anni, è stato portato in caserma dai carabinieri. Ora la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. A coordinare le indagini è la procura di Tivoli e finora non è stata esclusa alcuna ipotesi, nemmeno l’omicidio. Gli agenti, in casa della vittima, hanno trovato alcuni oggetti con tracce ematiche. Come rivelato da Repubblica, in passato la coppia ha rifiutato l’aiuto dei servizi social.