Codice della strada, pene severe per chi abbandona gli animali: si rischia fino a sette anni di carcere

Redazione
10/01/2024

L'emendamento proposto dalla Lega è stato approvato. L'inasprimento sia per chi causa incidenti, danni e pericolo agli altri automobilisti, sia nel caso in cui non si verifichino problemi.

Codice della strada, pene severe per chi abbandona gli animali: si rischia fino a sette anni di carcere

Nel nuovo Codice della strada in discussione in Parlamento ci sarà un emendamento con pene severe per chi abbandona il proprio animale. A proporlo è stata la Lega ed è stato approvato. Dal Carroccio hanno spiegato che «prevede l’applicazione delle pene previste per i reati di omicidio stradale e di lesioni personali stradali gravi o gravissime per chi abbandonando l’amico a quattro zampe mette in pericolo anche gli altri utenti della strada».

Il testo: «Tolleranza zero contro chi abbandona»

Nel testo si legge: «Tolleranza zero contro chi abbandona il proprio animale, soprattutto se poi si verifica un incidente stradale con morti o feriti. In questo caso il responsabile rischierebbe fino a sette anni di carcere, laddove l’abbandono avvenga in strada con la conseguenza di causare vittime o feriti». Alla pena principale si aggiungeranno poi quelle accessorie, come la sospensione o la revoca della patente, in base a quanto grave sarà il danno commesso. In una nota la Lega ha aggiunto: «La norma approvata in Commissione alla Camera stabilisce un inasprimento delle pene adesso previste per chi abbandona l’animale sulla strada o nelle pertinenze anche laddove non si verifichino incidenti».