Come dare il biberon ai bambini

Redazione
13/02/2015

Consigli per affrontare al meglio il momento del pasto con un neonatoIl latte materno, si sa, è il miglior nutrimento per i primi sei mesi di vita di ogni bambino: tuttavia, gli ostacoli, per una neo mamma che vuole allattare, sono davvero numerosi.Certo, non sarà la stessa cosa, ma, se...

Come dare il biberon ai bambini

Consigli per affrontare al meglio il momento del pasto con un neonato

Il latte materno, si sa, è il miglior nutrimento per i primi sei mesi di vita di ogni bambino: tuttavia, gli ostacoli, per una neo mamma che vuole allattare, sono davvero numerosi.

Certo, non sarà la stessa cosa, ma, se proprio l’allattamento al seno si rivela impossibile, non si deve dimenticare che il momento del pasto, per un piccolo appena nato, rimane un’occasione importante, oltre che di nutrimento, anche di relazione. Ecco quindi alcuni consigli per renderlo piacevole e completo.

La scelta del biberon

Almeno all’inizio, può non essere facile trovare quello adatto al proprio bimbo, ma, dopo qualche esperimento, la selezione sarà fatta. Nei primi mesi è consigliabile l’uso di un biberon anti colica.

La preparazione del latte

Il biberon deve essere sterilizzato prima dell’uso. A tale scopo, si può usare uno sterilizzatore o, semplicemente, dividere il corpo dalla tettarella e lasciali qualche minuto in acqua bollente. E’ importante attenersi alle dosi riportate sulla confezione di latte in polvere, rispettando le proporzioni di acqua. Una volta ottenuto il preparato, sarà indispensabile scaldarlo e somministrarlo alla giusta temperatura. Il dorso della mano è la parte adatta, essendo particolarmente sensibile, a testare la temperatura del latte che deve essere appena tiepido.

Il momento della somministrazione

Un bimbo piccolo deve sentirsi amato e imparare ad associare sensazioni positive al momento del pasto. Per  questo motivo, si deve evitare di dare il biberon mentre il bimbo è nel passeggino o nel lettino. Corretto è invece cingerlo tra le proprie braccia e guardarlo negli occhi durante tutto il pasto. Se il bambino non accetta subito il biberon, può essere utile fargli assaggiare un po’ di latte, ponendoglielo sulla lingua. Una volta avviata la suzione, occorre tenere sempre ben inclinato il biberon in modo tale che il bambino non succhi troppa aria, diminuendo così il rischio di colichette.

Il post pasto

E’ bene rispettare i modi e i tempi del bambino anche al momento del pasto, ricordando sempre che lui sa bene di cosa ha bisogno; sconsigliato è,  dunque, insistere se avanzerà del latte. Finita la poppata, è importante aiutare il bimbo a fare il ruttino, in modo tale che espella tutta l’aria che, inevitabilmente ha ingurgitato succhiando: basta posizionare il bimbo in posizione verticale e dargli qualche colpetto deciso sulla schiena.