Come essiccare le arance

Redazione
13/02/2015

Colorare i piatti con gli agrumi essiccatePer far apprezzare ancor di più i piatti, per colorare le pietanze o dare un tocco di originalità alla tavola è possibile aggiungere semplicemente delle fette di arancia essiccata.Serviranno solo delle arance fresche, non troppo morbide ma dalla...

Come essiccare le arance

Colorare i piatti con gli agrumi essiccate

Per far apprezzare ancor di più i piatti, per colorare le pietanze o dare un tocco di originalità alla tavola è possibile aggiungere semplicemente delle fette di arancia essiccata.

Serviranno solo delle arance fresche, non troppo morbide ma dalla buccia brillante, ed un coltello affilato.

Procedimento

Tagliare a fette, spesse 3-5 millimetri, le arance. Privare le arance del loro succo, quindi occorrerà porre le fette ottenute tra due fogli di carta assorbente e lasciarle risposare per qualche istante.

A questo punto si passa all’essiccazione: disporre le fette sulla griglia del forno ancora spento. Bisogna fare attenzione che il restante succo non cada sul fondo del forno: è quindi necessario rivestire il forno e la griglia, di carta forno.

Ora si potrà procedere accendendo il forno e portandolo ad una temperatura di circa 100°.

Far cuocere le fette per 3 ore e mezza, girandole spesso. Trascorso il tempo stabilito le fette dovranno essere perfettamente essiccate.

Qualche consiglio

Un altro piccolo accorgimento per evitare che le fette di arancia siano troppo scure o si raggrinziscano eccessivamente: lasciare lo sportello del forno leggermente aperto, in questo modo ci sarà una maggiore circolazione dell’aria.

L’essiccazione è terminata, ma un ultimo consiglio: se si vuole rendere più preciso e raffinato il lavoro o si vuole utilizzare le fette come ornamenti decorativi per pacchetti regalo ecc, si può spruzzare della lacca per capelli sulle fette, che le conferirà lucidità.

Questo procedimento è consigliato per tutti i tipi di agrumi.