Come si gioca a Hotel

Marzia Colla
06/08/2017

Hotel è un gioco divertente, per trascorrere insieme agli amici una serata diversa e spensierata.

Hotel è un gioco che assomiglia sotto diversi aspetti al famoso Monopoli. Qui però si costruiscono e si gestiscono solo gli alberghi e si deve guadagnare sempre di più.

I giocatori sono minimo due e al massimo 4. 

Sulla base del gioco andranno posizionati i segnaposto, gli alberghi e la banca, mentre con un dado si gioca e con un altro si ottengono i permessi, oltre alla presenza delle carte proprietà e delle banconote. 

Vediamo come giocare a Hotel

Lo scopo di Hotel è quello di guadagnare denaro ed arrivare fino alla fine. In effetti non è facile evitare la bancarotta e i debiti! Anche se si possono mettere all'asta le proprietà acquistate, le stesse potrebbero essere insufficienti per restare attivi nel gioco.

Comunque sia, per iniziare Hotel bisogna stabilire chi farà il banchiere, e se a giocare sono solo due persone queste riceveranno 25.000 monete, mentre se sono quattro avranno a disposizione 12.000 monete. 

Si stabilisce chi apre la partita e proseguendo in senso orario i giocatori tirano il dado per spostarsi nelle varie caselle.

Se per esempio esce il sei si avrà diritto a fare un altro tiro.

Se ci si trova in due sulla stessa casella uno dei giocatori deve andare avanti di un posto.

Durante tutto il gioco si faranno delle scelte e si prenderanno delle decisioni per acquistare proprietà e terreni. Infatti si possono costruire fino a 9 alberghi su ogni terreno

E chi capiterà su di una casella con albergo e con permesso dovrà lanciare di nuovo il dado per sapere il numero di notti  per il soggiorno e quanto sarà l'importo da pagare al proprietario.  

Ma un po' la fortuna e un po' la casualità porteranno i giocatori a perdere molto denaro se non sapranno gestire al meglio le loro attività; ecco allora che ne rimarrà solo uno in finale. Questo sarà il vincitore di Hotel.