Per il Comune di Milano ci vorrà un restauro per l’Arco della Pace

Redazione
17/11/2023

Per ripulire il monumento dalla vernice gettata durante il blitz di Ultima Generazione non basterà un intervento di idropulizia. Lo hanno reso noto i membri della soprintendenza della Città Metropolitana e i tecnici del Nuir dopo aver effettuato un sopralluogo.

Per il Comune di Milano ci vorrà un restauro per l’Arco della Pace

Per ripulire l’Arco della Pace dalla vernice gettata mercoledì 15 novembre da alcuni attivisti di Ultima Generazione non sarà possibile procedere con un semplice intervento di idropulizia e potrebbero volerci tempi più lunghi. È quanto precisa il Comune di Milano in seguito a un’analisi più approfondita e al sopralluogo avvenuto nel pomeriggio di giovedì 16 novembre, a cui hanno partecipato gli uffici della soprintendenza della Città Metropolitana di Milano e i tecnici del Nuir, dal quale è emersa infatti la necessità di un accurato intervento di restauro. A gestire tutte le operazioni sarà la Soprintendenza di Milano.