Migliorano le condizioni di salute del papa, confermati alcuni impegni

Redazione
27/11/2023

Il portavoce vaticano Matteo Bruni ha riferito che il pontefice è in ripresa dall'infiammazione polmonare che lo ha colpito, ed è per questo riuscito a confermare l'udienza con il presidente del Paraguay prevista per lunedì 27 novembre.

Migliorano le condizioni di salute del papa, confermati alcuni impegni

«Le condizioni del papa sono buone e stazionarie, non presenta febbre e la situazione respiratoria è in netto miglioramento. Per facilitare il recupero del Papa, alcuni importanti impegni previsti per questi giorni sono stati rimandati perché possa dedicarvi il tempo e le energie desiderate. Altri, di carattere istituzionale o più facili da sostenere date le attuali condizioni di salute, sono stati mantenuti». Lo ha riferito il portavoce vaticano Matteo Bruni. Il papa nella mattinata di lunedì 27 novembre ha infatti incontrato, come era da agenda, il presidente del Paraguay Santiago Pena Palacios. La tac alla quale si era sottoposto il Papa sabato 25 novembre «ha escluso una polmonite», confermano ancora dal Vaticano, ma è emersa «una infiammazione polmonare che causava alcune difficoltà respiratorie». E «per una maggiore efficacia della terapia si è proceduto a posizionare un ago cannula per infusione di terapia antibiotica per via endovenosa».