Libero: «Il partito di Conte è pronto»

Redazione
04/04/2020

Secondo il giornale di Pietro Senaldi, il premier sta per attuare il suo «piano segreto». La nuova organizzazione sarà composta da ex M5s, grillini scontenti e una parte del mondo cattolico, scrive Luigi Bisignani.

Libero: «Il partito di Conte è pronto»

E se Giuseppe Conte stesse pensando di fondare un suo partito? Luigi Bisignani, firma del quotidiano Libero, ne è convinto. Tanto che nell’articolo pubblicato il 4 aprile sul giornale di Pietro Senaldi, spiega passo per passo la genesi della nuova organizzazione politica. L’idea, spiega il giornalista, non è arrivata durante l’emergenza coronavirus ma a febbraio, quando «l’avvocato del popolo aveva raggruppato fedelissimi disponibili a sostenerlo».

LEGGI ANCHE: Cosa ha scritto Giuseppe Conte a Ursula von der Leyen

GRILLINI SCONTENTI E MONDO CATTOLICO TRA I FEDELISSIMI

Tra questi, i fuoriusciti del Movimento 5 stelle «e altri parlamentari grillini stanchi delle scelte autoritarie del M5s». Ma non solo. Secondo l’articolo di Libero, il premier Conte vorrebbe tirare dentro al suo partito anche una parte del mondo cattolico, «per le sue passate frequentazioni».

LEGGI ANCHE: Conte non è un genio, ma per ora è il meglio che abbiamo

TEMPI MATURI PER ATTUARE IL «PIANO SEGRETO»

Con l’emergenza Covid-19, inevitabilmente, i riflettori sono finiti sul governo e, in particolare, sul presidente del Consiglio. È cresciuta l’esposizione mediatica, sono aumentate le apparizioni in tivù e, allo stesso tempo, anche i follower sui social network. Secondo Libero, quindi, questo potrebbe essere il momento buono per Conte per attuare il «piano segreto».