Coppa d’Africa: gironi, favoriti, star e convocati dalla Serie A

Fabrizio Grasso
12/01/2024

Il 13 gennaio parte la 34esima edizione del torneo continentale in Costa d’Avorio, in campo alle 21 contro la Guinea-Bissau. Campione in carica il Senegal di Mané. Dall’Egitto di Salah alla Nigeria di Osimhen, ecco i raggruppamenti e le nazionali candidate alla vittoria.

Coppa d’Africa: gironi, favoriti, star e convocati dalla Serie A

Dopo una lunga attesa, è finalmente tutto pronto per la 34esima edizione della Coppa d’Africa. Prevista dal 23 giugno al 23 luglio 2023, è stata infatti rimandata di oltre sei mesi per via delle ingenti precipitazioni che hanno colpito durante l’estate la Costa d’Avorio, che per ospitare il torneo ha investito 1 miliardo di dollari. Costruiti infatti ex novo quattro stadi e rinnovati aeroporti e ospedali in tutte le cinque città in cui si giocheranno le partite. Dal punto di vista sportivo parte la caccia al Senegal, che nel 2021 ha conquistato per la prima volta il trofeo battendo in finale l’Egitto, in vetta all’albo d’oro con sette trionfi. La finale si giocherà l’11 febbraio all’Alassane Ouattara Stadium di Abidjan, che ospiterà anche la gara inaugurale fra i padroni di casa e la Guinea-Bissau, in programma il 13 gennaio alle ore 21. Match in diretta tv su Sportitalia.

Coppa d’Africa, il format e i gironi della 34esima edizione del torneo

Al massimo torneo continentale d’Africa parteciperanno 24 nazionali suddivise in sei raggruppamenti da quattro squadre. Passeranno agli ottavi di finale le prime due in classifica e le quattro migliori terze, scelte in base ai punti conquistati sul campo e, in caso di parità, dagli scontri diretti e dalla differenza reti. Nel Gruppo A, oltre alla Costa d’Avorio padrona di casa e alla Guinea-Bissau ci sono anche la Nigeria di Victor Osimhen e Samuel Chukwueze e la Guinea Equatoriale. Nel Girone B invece spicca l’Egitto di Momo Salah, che dovrà vedersela con il Ghana allenato dall’ex coach del Brighton Chris Hughton, oltre che con Capo Verde e Mozambico. Inserito nel Gruppo C il Senegal campione in carica, le cui stelle Sadio Mané, Kalidou Koulibaly ed Edouard Mendy giocano tutte in Arabia Saudita. Se la vedranno con Gambia, Guinea e Camerun.

Il 13 gennaio parte la Coppa d'Africa 2024 in Costa d'Avorio. Favorito il Senegal campione in carica. Tante le stelle anche dalla Serie A.
L’attaccante della Nigeria e del Napoli Victor Osimhen (Getty Images).

Equilibrato anche il Gruppo D dove sono presenti Angola, Burkina Faso, Mauritania e Algeria, che vanta in rosa il milanista Ismail Bennacer e il romanista Houssem Aouar, oltre all’ex Manchester City Riyad Mahrez, oggi in Saudi Pro League. Difficile fare pronostici anche per quanto riguarda il Gruppo E, dove giocheranno Sudafrica, Mali, Namibia e Tunisia, favorita per un posto agli ottavi. Nel Gruppo F invece c’è il Marocco che dalla Serie A ha convocato Oussama El Azzouzi del Bologna. Dopo aver stupito tutti ai Mondiali, giungendo al quarto posto, la nazionale di Walid Regragui vuole continuare il suo percorso di crescita anche in Coppa d’Africa. Nel girone se la vedrà con Tanzania, Repubblica Democratica del Congo e lo Zambia del salentino Lameck Banda. Durante la fase a gironi si terranno tre partite al giorno, alle 15, 18 e 21 italiane.

Il bis del Senegal o la Costa d’Avorio in casa: i pronostici di Opta

In attesa dell’inizio del torneo, l’intelligenza artificiale ha già dato il suo responso sui vincitori. Secondo i dati Opta, infatti, il Senegal è favorito per sollevare la coppa sotto il cielo di Abidjan l’11 febbraio con il 12,8 per cento di probabilità. Leggermente più staccata la Costa d’Avorio con il 12,1 per cento, che potrà però sfruttare l’energia e la carica del proprio pubblico. Sul podio dei papabili vincitori della Coppa d’Africa non poteva mancare il Marocco, fra le squadre più attese del torneo. Per Opta la nazionale di Regragui ha l’11,1 per cento di chance di vittoria, quasi il 20 per cento di raggiungere la finale. Seguono nel pronostico l’Algeria con il 9,7 e l’Egitto con l’8,5 per cento. “Appena” l’8,1 per cento per la Nigeria che vanta in rosa il capocannoniere delle qualificazioni con 10 reti e Pallone d’Oro africano Osimhen oltre all’atalantino Ademola Lookman.

Il 13 gennaio parte la Coppa d'Africa 2024 in Costa d'Avorio. Favorito il Senegal campione in carica. Tante le stelle anche dalla Serie A.
I giocatori del Senegal con la coppa nel 2021 (Getty Images).

Da Kouamé ad Anguissa, gli altri “italiani” convocati in Coppa d’Africa

Oltre ai calciatori già citati, la Serie A ha fornito un ricco contingente di giocatori alla Coppa d’Africa, la cui assenza farà tremare gli allenatori per possibili infortuni fino al loro rientro in Italia. Da Cagliari è partito Zito Luvumbo che ha raggiunto l’Angola, mentre la Fiorentina ha dovuto salutare Christian Kouamé, pronto a difendere i colori della Costa d’Avorio dove troverà il romanista Evan Ndicka. Tre i ragazzi del Lecce che, oltre a Banda, hanno lasciato andare l’algerino Ahmed Touba e il centrocampista tunisino Hamza Rafia. La Guinea Equatoriale ha convocato la mezzala del Monza José Machin, mentre il Napoli oltre a Osimhen ha salutato Frank Zambo-Anguissa, che giocherà con il suo Camerun. Tre anche gli uomini della Salernitana in campo: si tratta del maliano Lassana Coulibaly, del senegalese Boulaya Dia e di Jovane Cabral, che vestirà la maglia di Capo Verde.