Il 6 maggio sale il trend dei morti per coronavirus, preoccupa la Lombardia

Redazione
06/05/2020

In un giorno 369 vittime (erano state 236 martedì). Nella regione più colpita ancora 222 decessi (il 5 maggio erano stati 95). In tutta Italia però gli attualmente positivi sono 91.528 a fronte di 93.245 tra guariti e dimessi. Le terapie intensive sono 1.333, 94 in meno di martedì. Il bollettino della Protezione civile.

Il 6 maggio sale il trend dei morti per coronavirus, preoccupa la Lombardia

Nonostante l’Italia abbia imboccato la via della fase 2 ci sono ancora almeno due dati sul coronavirus poco confortanti: quello dei morti e in particolare quello della situazione in Lombardia, la regione più colpita. Il 6 maggio il bollettino della Protezione civile ha registrato 29.684 nuove vittime per Covid-19 in tutto il Paese, con un incremento di 369 in un giorno. Martedì la crescita era stata di 236. Dunque i contagiati totali, vale a dire gli attualmente positivi, i morti e i guariti, sono 214.457 con un incremento rispetto al giorno prima di 1.444. Martedì l’aumento era stato di 1.075.

ANCHE IN LOMBARDIA TORNANO A SALIRE I DECESSI

In Lombardia il quadro resta critico: sono tornati a salire i decessi, con un aumento giornaliero di 222 per un totale di 14.611 dall’inizio della pandemia. Il 5 maggio c’erano stati 95 morti. I contagiati sono 79.369 con un aumento di 634, a cui vanno aggiunti 130 casi relativi a tutto il mese di aprile con 14.546 tamponi effettuati. I nuovi positivi martedì erano stati 500 con 6.455 tamponi. Continuano a calare i ricoveri sia in terapia intensiva (480, -29) sia negli altri reparti (6.079, -122).

IN TUTTA ITALIA 7 MILA MALATI IN MENO: RECORD

Capitolo trend incoraggianti: sono quasi 7 mila i malati in meno in 24 ore. Sono infatti 91.528 gli attualmente positivi in Italia, con un calo rispetto a martedì di 6.939. Inoltre sono 93.245 i guariti dal Covid-19 nel nostro Paese, con un incremento di 8.014 rispetto al giorno prima. È l’aumento più alto di persone uscite dalla malattia dall’inizio dell’emergenza.

DIMESSI E GUARITI SUPERANO GLI ATTUALI MALATI

E così per la prima volta il numero dei dimessi e di chi si è lasciato alle spalle il virus ha superato quello dei malati: i primi sono appunto 93.245 mentre gli attualmente positivi sono 91.528. Il numero così alto di pazienti guariti nelle ultime 24 ore (oltre 8 mila) è dovuto a un aggiornamento dei dati della Regione Lombardia riferiti anche ai giorni precedenti.

TERAPIE INTENSIVE A QUOTA 1.333: 94 IN MENO

Intanto continua il calo dei ricoverati in terapia intensiva: sono 1.333 i pazienti a oggi nei reparti, 94 in meno rispetto a martedì. In Lombardia sono 480, 29 meno del giorno prima. Le persone ricoverate con sintomi sono invece 15.769, con un decremento di 501. Infine sono 74.426 le persone in isolamento domiciliare, 6.344 in meno rispetto a martedì.