Via libera del governo al rinvio delle elezioni amministrative

Redazione
20/04/2020

La finestra elettorale andrà dalla metà di settembre al mese di dicembre.

Via libera del governo al rinvio delle elezioni amministrative

Via libera del Consiglio dei ministri allo slittamento delle elezioni amministrative a causa dell’emergenza coronavirus. La nuova finestra elettorale decisa dal Consiglio dei ministri, a quanto apprende l’Ansa da fonti di governo, andrà dalla metà del mese di settembre al mese di dicembre.

NIENTE ELEZIONI A LUGLIO (NONOSTANTE IL PRESSING DI ZAIA)

Per le Regioni chiamate a rinnovare le proprie Giunte e i propri Consigli regionali non sarà possibile, quindi, andare al voto a luglio come prevedeva una delle ipotesi in campo prima del Cdm. A sostenere questa via era, tra gli altri, il governatore del Veneto Luca Zaia: «Tutto ci dice che la miglior finestra, quella meno rischiosa, è in luglio. La fase in cui la prima infezione è superata e non è ancora partita la fase di ritorno di cui ci ha avvisato l’Oms. In autunno, con il rischio vero di una nuova fiammata dell’epidemia, si possono indire elezioni?».