Usa, record di morti da coronavirus: 1.480 in un solo giorno

Redazione
04/04/2020

Il numero dei decessi totali, nel Paese, sale a 7.406, di cui 3 mila solo nello Stato di New York. Mentre i casi accertati arrivano a quota 274 mila. Intanto il presidente Trump silura l'ispettore generale dell'intelligence Usa, Mitchael Atkinson, il primo che allertò il Congresso sull'esistenza della denuncia della talpa che ha portato all'impeachment il capo di Stato.

Usa, record di morti da coronavirus: 1.480 in un solo giorno

L’emergenza coronavirus si aggrava negli Stati Uniti. In un solo giorno sono morte 1.480 persone: il numero più alto dall’inizio della pandemia. E si tratta di un nuovo triste record mondiale. Il numero totale dei decessi, negli Usa, sale così a 7.406, di cui 3 mila soltanto nello Stato di New York (il doppio rispetto a tre giorni fa). Crescono anche i casi accertati: 274 mila.

LEGGI ANCHE: Ilaria Capua: «Zero possibilità che il virus scompaia con l’estate»

TRUMP SILURA L’ISPETTORE GENERALE DELL’INTELLIGENCE

Le purghe di Donald Trump non si fermano nemmeno ai tempi del coronavirus. Cosi’ è stato silurato l’ispettore generale dell’intelligence Usa, Mitchael Atkinson, il primo che allertò il Congresso sull’esistenza della denuncia della talpa che ha portato all’impeachment del presidente americano. «Non ha più la mia fiducia», la laconica motivazione del tycoon. Il licenziamento è stato annunciato in una lettera inviata dalla Casa Bianca al Congresso.