Cos’è la creatinina

Andrea Arivetti
04/08/2017

Cos'è questo importante valore sanguigno

Cos’è la creatinina

Quando si parla di creatinina, si parla di una sostanza chimica di rifiuto prodotta dall'organismo di un individuo, principalmente dal suo metabolismo muscolare.

La produzione di creatinina è legata al metabolismo della creatina, sostanza fondamentale per i muscoli di qualsiasi soggetto.

Tutta la creatininina prodotta viene espulsa dal proprio organismo mediante l'urina.

La misurazione di questa nel sangue e nelle urine è, quindi, soprattutto legata alla funzionalità renale di un individuo.

I valori della creatinina stessa variano a seconda di alcuni fattori: come età, sesso, ecc.

Capita di avere la creatinina alta o bassa. Ecco le cause e le conseguenze di questi valori troppo alti e bassi.

Le cause e le conseguenze della creatinina alta

Innanzitutto, qualsiasi condizione che compromette la funzione renale è in grado di causare la creatinina alta nel sangue. Le cause più frequenti di questi valori alti nel sangue sono, anche, la pressione alta e il diabete mellito, oltre che altre cause.

I sintomi più comuni (e conseguenze) della creatinina alta nel sangue sono: la disidratazione, l'affaticamento, la stanchezza, lo scarso appetito, ecc, Questi tipi di valori alti  possono essere spia di diverse patologie: la più frequente è la già citata insufficienza renale, ma, anche, l'artrite reumatoide, il già citato diabete, l'ipertiroidismo, ecc.

Le cause e le conseguenze della creatinina bassa 

La cretainina bassa  nel sangue si verifica in diverse condizioni. Una di queste è il valore basso, per le donne in gravidanza. Le donne incinte possono, quindi, avere a disposizione meno creatina e, di conseguenza, avere meno creatinina nel sangue.